Milano, 28 luglio 2018 - Milano potenzia la raccolta dei rifiuti elettrici ed elettronici con l'installazione di quattro Ecoisole, cassonetti automatizzati posionati da Amsa e sviluppati da Ecolight, consorzio nazionale per la gestione dei Raee. Serviranno al conferimento di lampadine a risparmio energetico e neon, vecchi caricabatterie, ferri da stiro, phon, radioline, smartphone e altri piccoli elettrodomestici e apparecchiature elettroniche non più funzionanti.

La sperimentazione dei cassonetti durerà fino a luglio 2019. Per utilizzali l`utente deve inserire la Carta Regionale dei Servizi (tessera sanitaria) quindi selezionare il tipo di rifiuto che intende conferire. Una volta pieni i contenitori interni, sarà la stessa macchina ad avvisare gli operatori di Ecolight Servizi che interverranno per il loro svuotamento. Gli sportelli sono dotate di un sistema antintrusione.

"I milanesi sono bravissimi a fare la differenziata - ha commentato in una nota l'assessore all'Ambiente, Marco Granelli -. Ben venga questa semplificazione per semplificare la raccolta dei rifiuti particolari ma preziosi per la differenziata e a forte impatto ambientale. Continuiamo a essere all`avanguardia"

"È un progetto che vuole non solamente incrementare la raccolta dei Raee in città, ma incentivare la diffusione di una sempre maggiore cultura ecologica - ha aggiunto Mauro De Cillis, direttore operativo di Amsa.  Nel corso del 2018 l'azienda milanese dei servizi ambiaentali ha raccolto 1.657 tonnellate di Raee, il 42% dei quali appartenenti alla categoria R4, ovvero i piccoli elettrodomestici. Milano rimane una delle metropoli europee più virtuose in termini di raccolta differenziata con la percentuale del 59,5% registrata nel primo semestre del 2018.

Le EcoIsole sono cassonetti intelligenti interamente automatizzati e sono state posizionate in corrispondenza di quattro sedi dei municipi del Comune di Milano: Municipio 2 in viale Zara 100, Municipio 3 presso la biblioteca Valvassori Peroni, in via Valvassori Peroni 56, Municipio 4 in via Oglio 18 e Municipio 5, in viale Tibaldi 55.