Pronto soccorso Ospedale Sacco
Pronto soccorso Ospedale Sacco

Milano, 19 maggio 2016 - Il personale sanitario dell'ospedale Sacco di Milano è stato denunciato per una presunta omissione in relazione alla morte di un uomo di 66 anni che sarebbe stato invitato a cambiare ospedale. 

Secondo quanto riportato nella denuncia della moglie, una donna di 65 anni, alle 17 di ieri il pensionato si è presentato al pronto soccorso del Sacco con una "faringodinia e rigonfiamento dell'arco palatino" ma il personale lo ha invitato ad andare all'ospedale di Garbagnate. Nel parcheggio di quest'ultimo, però, ha avuto un attacco di cuore ed è morto.