Quotidiano Nazionale logo
20 apr 2022

Ricarica elettrica Avviso pubblico per le colonnine

L’obiettivo è "promuovere e favorire lo sviluppo della mobilità elettrica", spiega la giunta che, alcune settimane fa, ha approvato il regolamento che individua i criteri per l’installazione, la realizzazione e la gestione delle infrastrutture di ricarica. L’amministrazione ha pubblicato ora l’avviso sulla pagina istituzionale del Comune per individuare i soggetti a cui dare in concessione le "zone di ricarica", suddivise in due categorie: Zrt (zone di ricarica di transito), a prevalente servizio dei grandi nodicorridoi, e Zrr (zone di ricarica residenziali) a prevalente servizio delle residenze.

"L’installazione delle infrastrutture di ricarica – sottolinea l’assessore alla Mobilità sostenibile Emilio Guastamacchia – è utile per dare una risposta concreta ai temi della sostenibilità ambientale, in modo da favorire la trasformazione del parco veicoli che si muovono sul nostro territorio, incentivando l’utilizzo di mezzi che hanno un minor impatto sull’ambiente". Le concessioni, rilasciate a titolo non oneroso, avranno durata 10 anni con la possibilità di richiedere il rinnovo per altri dieci anni.

Fra.Gri.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?