Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Rho-Monza, ecco le tappe di aperture e chiusure

Paderno Dugnano: riapre lo svincolo, ma solo a metà. Torna accessibile alle auto il tratto che collega alla Rho-Monza. Cinque anni di disagi

rosario raffaele palazzolo
Cronaca
Un operaio al lavoro nei cantieri che hanno provocato disagi per gli automobilisti di Paderno
Un operaio al lavoro nei cantieri che hanno provocato disagi per gli automobilisti di Paderno

I padernesi possono tirare un sospiro di sollievo, ma solo a metà. Finalmente ha aperto i battenti, anche se ancora in modo parziale, lo svincolo che collega Paderno Dugnano alla Rho-Monza. Dopo la chiusura di ormai cinque anni fa, per fare spazio al cantiere di riqualificazione della strada destinata a diventare un tratto della tangenziale Nord, a inizio weekend è stato riaperto al traffico lo svincolo di via Beccaria tra Paderno Dugnano, Cormano e Cascina del Sole. Chi arriva dalla Comasina utilizzando la via Beccaria può immettersi nella Rho-Monza in direzione di Monza e della superstrada Milano-Meda. In uscita funziona lo svincolo sulla carreggiata in direzione di Rho, dunque per le auto in arrivo dalla Milano-Meda.

Sarà aperto anche il ramo in uscita per le auto provenienti da Rho e da Novate-Bollate. Per il momento rimane chiuso l’ingresso alla Rho-Monza in direzione Rho. Lo svincolo è già pronto dallo snodo di via Beccaria, ma per ora è chiuso. L’area è ancora occupata dai cantieri per la costruzione di una strada passante che collegherà via Beccaria (al confine tra Paderno e Cormano) con via Cava, nel territorio di Bollate. Si tratta di un primo importante risultato che contribuirà a rendere più fluido il traffico locale nelle ore di punta, ma purtroppo un risultato ancora parziale, visto che la Rho-Monza è ancora tutta un cantiere. Il sottopasso tra via Figini e via Ospitaletto, tra Cormano e Bollate, sarà riaperto entro il 31 luglio 2022, con un mese di anticipo rispetto al programma originario dei lavori.

Serravalle ha anche annunciato la chiusura definitiva dell’ingresso bollatese alla Rho-Monza. Dal 19 maggio lo svincolo in direzione Rho sarà sbarrato. Potrà essere utilizzato lo svincolo di Baranzate. In questi giorni è programmata la ripresa dei lavori sul cavalcavia che collega la Rho-Monza alla tangenziale Nord. Un ponte lungo circa 200 metri e che necessità di un rinforzo strutturale per migliorarne gli indici di stabilità, dopo che lo scorso inverno l’opera non ha superato i test di collaudo. Si lavorerà soprattutto di notte e questo comporterà la chiusura della superstrada Milano-meda tutte le notti fino almeno a settembre. Poi, cominceranno le fasi di collaudo per giungere alla sua apertura entro la fine dell’anno. L’apertura del ponte consentirà il collegamento diretto tra Rho-Monza e tangenziale Nord riducendo in modo significativo gli ingorghi lungo la superstrada Milano-Meda, che ancora oggi funge da bretella di connessione tra le due stradi ad alta velocità.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?