Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
26 mag 2022

Milano, rapper in piazza Duomo. Rondo ci riprova ma c'è la polizia

Bloccato il pullman organizzato per promuovere il lancio del suo disco. Secondo assembramento in un mese.  

26 mag 2022
marianna vazzana
Cronaca

Una folla con centinaia di giovanissimi invade la striscia di piazza Duomo verso via Orefici. Cattedrale e palme sullo sfondo, braccia sollevate e smartphone in mano per immortalare il momento: Mattia Barbieri, 20 anni compiuti lo scorso 29 aprile, alias Rondo da Sosa, uno dei leader del collettivo di artisti SevenZoo di San Siro che poco più di un anno fa era stato ricevuto dal sindaco Giuseppe Sala per parlare dei problemi del quartiere in cui è cresciuto, è tornato a distanza di un mese dal precedente evento organizzato per promuovere il lancio del suo disco. I suoi fan (ha 981mila follower su Instagram) lo acclamano, pronti ad accaparrarsi le magliette “brandizzate“. "Saremo in Duomo alle ore 16", l’annuncio comparso in una “storia“ di Instagram. Cambio di programma dopo che il pullman scoperto che nelle intenzioni del rapper avrebbe dovuto essere il mezzo-traino della sua campagna promozionale nel cuore della città, non è stato fatto partire. L’assembramento e la presenza ingombrante ha reso necessario l’intervento della polizia. "Il bus con il quale avremmo dovuto fare il giro di Milano – scrive il rapper, sempre su Instagram – nonostante fosse tutto in regola, per incontrare pacificamente i nostri fan, è stato sequestrato". In realtà non ci sono stati sequestri. Semplicemente, per un evento di quella portata sarebbero stati necessari altri permessi. Ma "abbiamo fatto una promessa, saremo in Duomo alle 16". E i fan non sono mancati all’appuntamento, invadendo la porzione della piazza verso via Torino e via Orefici, creando disagi alla circolazione e bloccando pure il passaggio dei mezzi pubblici, tanto che a tenere a bada la folla è dovuta intervenire ancora la polizia. Cinque persone sono state identificate, tra cui due accompagnate in Questura. Una è stata denunciata per resistenza, oltraggio e rifiuto di fornire le proprie generalità. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?