Quotidiano Nazionale logo
27 gen 2022

Pusher fugge lanciando la cocaina

Dopo aver ignorato l’alt al posto di controllo del centro Groane Center, l’uomo ha tentato di scappare in auto

gabriele bassani
Cronaca
I controlli della Polizia locale di Solaro
I controlli della Polizia locale di Solaro
I controlli della Polizia locale di Solaro

di Gabriele Bassani In macchina aveva 150 grammi di cocaina e alla vista del posto di controllo della Polizia locale ha tentato la fuga sbarazzandosi del sacchetto, prontamente recuperato dagli agenti all’inseguimento. L’ennesimo episodio della lotta allo spaccio di stupefacenti nei boschi delle Groane si è verificato qualche pomeriggio fa sulla Saronno-Monza, dove gli agenti della Polizia locale di Solaro hanno intensificato i controlli nel quadro dei servizi straordinari finalizzati a contrastare il fenomeno. Operazioni che hanno appena ottenuto un finanziamento dalla Prefettura di Milano per consentire la programmazione di turni straordinari tra gli operatori. Erano circa le 17 quando la pattuglia impegnata al posto di controllo all’altezza del centro commerciale Groane Center, in frazione Villaggio Brollo, ha avvistato un’auto sospetta, proveniente da Limbiate. Gli agenti hanno notato a distanza la reazione di nervosismo dell’uomo alla guida di una Mercedes alla vista dell’auto di servizio e così hanno deciso di intimare l’alt. Ma il conducente dell’auto ha ignorato la paletta rossa esibita dagli agenti e ha deciso di tirare dritto verso il centro di Solaro. A quel punto la prima pattuglia ha dato l’allarme ai colleghi che erano in auto poco più avanti. C’è stato un secondo tentativo di fermare la Mercedesi in fuga, ma anche questo invito è stato ignorato dall’uomo al volante. La seconda pattuglia, già in auto, si è messa quindi all’inseguimento e quando si è avvicinata all’auto gli agenti si sono resi conto che l’uomo lanciava dal finestrino un sacchetto. A quel punto, considerando la velocità sostenuta della vettura in fuga ed il potenziale pericolo per l’incolumità di mezzi e persone di passaggio, ha convinto gli agenti a desistere, facendoli fermare nel luogo in cui è stato gettato il sacchetto in plastica, contenente polvere bianca. La successiva analisi ha confermato che si trattava di cocaina, per un peso complessivo ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?