Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
9 giu 2022

Precipita l’ultraleggero Grave il pilota di 74 anni

Alla guida un uomo di Peschiera Borromeo che ha perso il controllo del velivolo subito dopo il decollo. Ora è ricoverato in prognosi riservata con diversi traumi

9 giu 2022
pier giorgio ruggeri
Cronaca
I soccorsi sul posto sono stati rapidi, l’uomo era cosciente. Portato via in elisoccorso
I soccorsi sul posto sono stati rapidi, l’uomo era cosciente. Portato via in elisoccorso
I soccorsi sul posto sono stati rapidi, l’uomo era cosciente. Portato via in elisoccorso
I soccorsi sul posto sono stati rapidi, l’uomo era cosciente. Portato via in elisoccorso
I soccorsi sul posto sono stati rapidi, l’uomo era cosciente. Portato via in elisoccorso
I soccorsi sul posto sono stati rapidi, l’uomo era cosciente. Portato via in elisoccorso

di Pier Giorgio Ruggeri

Grave incidente ieri alle 8.30, quando un piccolo aereo biposto Eurofly Firefox è precipitato vicino al campo di volo di Torlino Vimercati (Cremona), dal quale si era appena alzato. A bordo dell’ultraleggero c’era R.S., 74 anni di Peschiera Borromeo, socio del campo di volo. Le condizioni del ferito sono serie; l’uomo è stato trasportato in prognosi riservata sull’eliambulanza all’ospedale di Cremona. Sul posto i vigili del fuoco di Crema e i carabinieri di Vailate, coordinati dal comandante Nicola Piga, che stanno conducendo le indagini. L’incidente è avvenuto poco dopo il decollo. Il 74enne è partito dalla pista con direzione Pieranica, appena alzato ha impostato una virata di 270 gradi a destra portandosi in direzione Capralba ma, una volta sopra la pista di volo, il piccolo aereo ha avuto il motore in stallo e, da un’altezza di 30 metri, è precipitato come un sasso. È stato dato immediatamente l’allarme e sul posto sono arrivate auto medica e un’ambulanza della Croce Rossa. L’aviatore è stato trovato cosciente all’interno del velivolo. Il medico ha fatto alzare un elisoccorso da un ospedale milanese e contemporaneamente sono stati fatti intervenire i vigili del fuoco di Crema per togliere l’aviatore dal posto di guida. Non si è trattato di un lavoro di breve durata perché nella caduta la cabina si era sfracellata, imprigionando le gambe del ferito. Una volta liberato, il 74enne è stato consegnato ai soccorritori che l’hanno stabilizzato e poi consegnato agli uomini dell’eliambulanza che l’hanno trasportato all’ospedale di Cremona, dove è arrivato alle 10. Qui i medici hanno riscontrato un trauma cranico, al volto, toracico e fratture multiple alle gambe. I carabinieri hanno posto sotto sequestro il Firefox.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?