Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

Polizia locale e cani nell’istituto professionale In bagno trovati hascisc e coltello a serramanico

Fondamentale la collaborazione con il Nucleo cinofili della polizia locale di Milano
Fondamentale la collaborazione con il Nucleo cinofili della polizia locale di Milano
Fondamentale la collaborazione con il Nucleo cinofili della polizia locale di Milano

Dosi di hascisc, pronte per essere consumate o vendute, e un coltello a serramanico. Tutto nascosto nei bagni dell’istituto professionale Ikaros di Buccinasco. Altre dosi, sempre di hashish (in totale più di cinque grammi), sono state trovate dagli agenti dentro una fioriera di fronte alla scuola, nascosti sotto il terreno. La polizia locale di Buccinasco, guidata dal comandante Gianluca Sivieri, ha predisposto una serie di controlli e iniziative all’interno e fuori dagli istituti del territorio per contrastare il consumo e lo spaccio di stupefacenti tra i più giovani. Il progetto "Scuole sicure" è finanziato dal Ministero dell’Interno ed è cominciato lo scorso autunno. Gli operatori hanno effettuato verifiche nelle scuole, nei parchi e in corrispondenza delle fermate degli autobus, anche nei comuni limitrofi. Si è rivelata fondamentale la collaborazione con il Nucleo cinofili della polizia locale di Milano: sono stati proprio gli agenti a quattro zampe a scovare la droga nella scuola e nella fioriera, oltre a individuare alcune dosi di hascisc nelle tasche di uno studente di 15 anni residente a Buccinasco, segnalato alla Prefettura come consumatore. La bustina che gli hanno trovato addosso era infatti per uso personale e non ai fini di spaccio. Non solo controlli e repressione dei reati: gli agenti sono entrati nelle scuole e hanno incontrato i ragazzi per spiegare i rischi dell’assunzione di droga e le conseguenze. Negli ultimi mesi i controlli da parte della polizia locale di Buccinasco hanno portato diversi risultati positivi in tema consumo e spaccio di stupefacenti. In totale, nel giro di poche settimane e in distinte operazioni, è stato sequestrato circa un chilo e mezzo di sostanza, di cui tre etti tra cocaina ed eroina, un chilo di hashish e diverse altre sostanze.

Due gli arresti per droga, dieci i ragazzi segnalati alla Prefettura come consumatori e altre sette le persone che dovranno rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio.F.G.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?