Quotidiano Nazionale logo
21 mar 2022

Piante in affido C’è l’esaurito in attesa del bis

Grande successo per l’iniziativa Custodiscimi. Ieri ben 2.500 “custodi“ hanno ritirato la piantina della quale si prenderanno cura per i prossimi 8 mesi. Sono altrettanti, infatti, i cittadini che hanno aderito a “Custodiscimi“ e si sono recati nei punti di ritiro per prendere in affido la piantina forestale per la quale si erano prenotati nei giorni scorsi sul sito Forestami.org.

Ora questi volontari dal pollice verde si prenderanno cura delle piccole piante forestali, per un periodo di circa 8 mesi, fino al prossimo 20 novembre quando, grazie all’avvio delle nuove piantagioni, le piante forestali troveranno la propria dimora nel territorio del Comune e della Città Metropolitana attraverso momenti di piantagione collettiva in occasione delle quali i cittadini restituiranno le piantine che hanno custodito.

Le piantine distribuite ieri nei 9 municipi milanesi e in 13 comuni della Città Metropolitana sono ciliegi, querce farnie, olmi bianchi e padi.

“Custodiscimi” è l’iniziativa di Forestami insieme a Ersaf (l’ente regionale per i servizi agricoltura e foreste) e Legambiente Lombardia, attraverso la quale ai cittadini è stata data la possibilità di diventare temporaneamente “custodi”, presso la propria abitazione, di quello che diventerà nel tempo il futuro verde pubblico. Dato il grande successo dell’iniziativa e l’elevatissimo numero di cittadini che hanno fatto richiesta di poter aderire al progetto, Forestami fa sapere che lavorerà ad altri appuntamenti.

"Il tutto esaurito in meno di mezza giornata - spiega l’assessora al Verde Elena Grandi - dimostra ancora una volta come sia mutato l’atteggiamento delle persone nei confronti del verde pubblico, oggi sempre più inteso come grande patrimonio collettivo indispensabile al benessere del singolo e della collettività".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?