Quotidiano Nazionale logo
6 mag 2022

"Per le case popolari resti il superbonus"

D’accordo il sindaco Sala l’assessore Maran e il direttore di Aler

Prorogare il superbonus oltre il termine del 31 dicembre 2023. Fino al 2026, se non fino al 2030. Lasciarlo in vigore per le case popolari. Una richiesta che unisce Comune e Aler. Sul primo fronte sono il sindaco Giuseppe Sala e l’assessore Pierfrancesco Maran a sottolineare il tema. Quanto ad Aler, è il direttore generale Domenico Ippolito a parlarne. "Se il superbonus viene lasciato sulle case popolari è un’ottima cosa. È tra le nostre richieste al Governo. Avremmo il tempo di mettere in ordine un’edilizia che risale a 40 anni fa", spiega Sala. "Facciamo una pianificazione fino al 2030" suggerisce Maran. Infine Ippolito: "Noi intendiamo riqualificare col superbonus 400 palazzi ma se la scadenza resta il 2023, ci dovremo fermare a cento".

Gi.An.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?