Quotidiano Nazionale logo
23 mar 2022

Per dissetarsi a chilometro 0 e senza plastica

simone
Cronaca

Simone

Dragone*

In questo progetto facciamo un altro piccolo passo, nell’ambito del nostro impegno per la città, per la transizione ambientale. È “L’Acqua del Sindaco“, l’iniziativa di MM presentata in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua alla Centrale Baggio dell’Acquedotto, con il relativo impianto di riempimento di acqua potabile in confezioni di cartone poliaccoppiato (brick), completamente riciclabile e prodotto in modo ecosostenibile. Un’iniziativa che nasce dalla volontà della Società di sensibilizzare operatori, turisti e privati cittadini di Milano al consumo dell’acqua potabile del rubinetto, invitandoli a una scelta consapevole verso una risorsa di qualità, costantemente controllata, ma anche ecocompatibile.

È l’acqua che esce dal rubinetto di casa, che esce dalle 650 fontanelle, che sgorga dalle 53 casette dell’acqua e che, da oggi, viene anche inscatolata per poter essere distribuita a tutti attraverso molteplici canali. Garantire un’ottima acqua è un impegno costante ma rappresenta per noi di MM anche un privilegio, avendo come obiettivi principali la valorizzazione dell’acqua di rete incoraggiando l’uso dell’acqua potabile e pertanto la riduzione dell’inquinamento. A Milano siamo fortunati, e forse anche bravi, abbiamo perdite inferiori al 15% contro una media nazionale pari a circa il 45%, distribuiamo e depuriamo oltre 200milioni di m3, e ne restituiamo in ambiente per uso agricolo oltre 50 milioni. Ma siamo consapevoli che dobbiamo e possiamo fare sempre meglio, per noi e per le generazioni future. E lo dico anche a nome delle donne e degli uomini che ogni giorno garantiscono a Milano un’acqua super controllata, buona, a chilometro zero, una delle migliori d’Europa e, probabilmente, la meno costosa.

*Presidente MM

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?