Quotidiano Nazionale logo
20 gen 2022

Pediatri nelle scuole Iniziativa al via

Lunedì la Giunta regionale approverà la delibera. Poi toccherà ai dottori aderire. e adottare un istituto scolastico

I camici bianchi che aderiranno all’iniziativa dovranno garantire almeno 3 ore consecutive di presenza nelle scuole elementari o medie ogni settimana
I camici bianchi che aderiranno all’iniziativa dovranno garantire almeno 3 ore consecutive di presenza nelle scuole elementari o medie ogni settimana
I camici bianchi che aderiranno all’iniziativa dovranno garantire almeno 3 ore consecutive di presenza nelle scuole elementari o medie ogni settimana

Sarà approvata lunedì dalla Giunta regionale la delibera che aprirà le porte delle scuole lombarde ai pediatri, se questi lo vorranno. Come già riportato nei giorni scorsi, la Regione Lombardia ha firmato un accordo con le Aziende di Tutela della Salute (ATS), le scuole medie ed elementari e con i pediatri di libera scelta in base al quale gli stessi pediatri possono adottare una scuola ed essere presenti almeno 3 ore settimanali consecutive negli istituti scolastici da loro scelti con l’obiettivo di effettuare tamponi e dare ogni tipo di consulenza si renda necessario dare. Lo stesso accordo prevede che i pediatri siano disponibili anche ad effettuare tamponi nel loro ambulatorio o nei centri massivi dislocati nella regione. Lunedì, come detto, l’esecutivo presieduto da Attilio Fontana approverà la delibera e a quel punto i pediatri, se lo vorranno, potranno iniziare ad aderire all’iniziativa adottando la scuola elementare o media che preferiscono per i mesi di gennaio, febbraio e marzo. "È un progetto importante per le famiglie che potranno trovare assistenza direttamente nelle scuole" ha sottolineato ieri Letizia Moratti, vicepresidente della Regione Lombardia e assessore al Welfare, in un video postato sulla sua pagina Facebook. E a proposito di scuole primarie e secondarie di primo grado, la stessa Moratti ieri ha rimarcato l’andamento positivo della campagna vaccinale contro il Coronavirus tra i bambini e gli adolescenti: "Le adesioni nella fascia compresa tra i 5 e gli 11 anni stanno andando molto bene, sono al 36%. Quanto alle adesioni nella fascia di età compresa tra i 12 e i 19 anni, sono al 91%". Dati, quelli appena riferiti, che soddisfano la vicepresidente della Giunta lombarda. Da qui il suo ringraziamento, sempre tramite Facebook: "Grazie al grande senso civico dei genitori e dei ragazzi". Gi.An. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?