Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
11 giu 2022

Parchi, vietato fumare e bere alcolici nel vetro

Ordinanza d’urgenza in particolare a tutela delle aree destinate ai bimbi e di quelle fluviali e boschive

11 giu 2022

Un’ordinanza d’urgenza firmata dal sindaco Fabio Colombo vieta il fumo e il consumo di alcol nei contenitori di vetro nelle aree pubbliche attrezzate con giochi per bambini: "L’ordinanza é a sostegno di una città sostenibile a misura d’uomo. Il nostro impegno sta nel promuovere comportamenti responsabili e consapevoli, in conformità delle normativa vigente. Vogliamo contrastare il fumo passivo e assumere ogni iniziativa utile a scoraggiare il più possibile il tabagismo, l’abuso di sostanze alcoliche e l’abbandono di vetro nei parchi pubblici, in particolare nelle aree gioco. Le bevande alcoliche saranno comunque consentite solo in bicchieri di plastica". I divieti si estendono dunque anche al consumo delle sigarette, comprese quelle elettroniche, negli orari dalle 8 alle 22. Le restrizioni riguardano anche il divieto dello stazionamento di persone nell’alveo fluviale e nelle aree boschive lungo il corso fluviale adiacente al traversino e alla via Cantarana. Severe le conseguenze per i trasgressori, che dovranno fare i conti, si apprende dall’ordinanza, con l’art. 650 del codice penale che prevede carcere per tre mesi o l’ammenda fino a 206 euro. Oltre allo stazionamento di persone, grigliate abusive e consumo di alcol, a quanto pare ci sarebbero poi da controllare anche gli atti osceni in pubblico. Sono in molti, infatti, a segnalare un episodio avvenuto nei giorni scorsi, con tanto di documentazione fotografica, che vede protagonista una coppia intenta in un rapporto sessuale alla luce del sole come se nulla fosse davanti gli occhi allibiti degli appassionati della tintarella presenti al traversino sulle sponde del canale Muzza.

Stefano Dati

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?