Carabinieri in azione
Carabinieri in azione

Milano, 12 agosto 2019 - Ha rapinato una ventenne all'una della scorsa notte, portandole via il cellulare dopo averla spintonata e colpita con un pugno, in viale Papiniano. Ma il 18enne, di origini marrochine, è stato arrestato dai carabinieri poco dopo il furto. A contribuire al suo fermo, però, è stato fondamentale l'aiuto di un cittadino congolese di 19 anni, regolare sul territorio italiano. Il giovane, infatti, ha intercettato e trattenuto il ladro mentre stavano giungendo le forze dell'ordine, che si trovavano poco distanti.

Insieme all'autore della rapina, però, c'era un altro uomo che è riuscito a scappare con il telefonino della ragazza. La giovane è stata poi medicata sul posto dai sanitari del 118 e non ha voluto recarsi in ospedale per utleriori accertamenti. Il giovane ladro, irregolare e con precedenti per reati simili, è stato portarto nel carcere di San Vittore.