Quotidiano Nazionale logo
21 feb 2022

Open day al centro vaccinale per under 11

L’Asst Rhodense ha organizzato un polo all’ospedale di Garbagnate Milanese: 287 bambini hanno avuto accesso con o senza prenotazione

roberta rampini
Cronaca
Presenti i volontari di associazioni e i clown di Davide il drago per ingannare l’attesa
Presenti i volontari di associazioni e i clown di Davide il drago per ingannare l’attesa
Presenti i volontari di associazioni e i clown di Davide il drago per ingannare l’attesa

di Roberta Rampini "Destinazione vaccino" ieri 287 bambini con prenotazione e senza prenotazione. L’Asst Rhodense ha organizzato un open day vaccinale dalle 9 alle 20 all’ospedale di Garbagnate Milanese per bambini dai 5 agli 11 anni. L’iniziativa rientra nelle giornate promosse da Regione Lombardia che coinvolgono numerosi centri vaccinali su tutto il territorio regionale. Tre linee vaccinali pediatriche, medici e infermieri che abitualmente lavorano nei reparti di pediatria e quindi capaci di mettere a loro agio i bambini, anche quelli più timorosi, i volontari della Seo ad accogliere e dare indicazioni, volontari dell’Abio (Associazione per il Bambino in Ospedale) e due clown dell’associazione Davide il drago a rendere meno noiosa l’attesa cercando di strappare un sorriso. "Mia figlia ha solo cinque anni e mezzo, avevo qualche dubbio sul vaccino, ho parlato con la mia pediatra che ha chiarito tutti i dubbi che avevo e oggi siamo qui perché anche i bambini possono fare la loro parte nella lotta al virus", commenta una mamma. Prima dose, ma non solo. Molti dei bambini prenotati si sono presentati per la seconda dose, "l’altra volta è stato difficile spiegare a mio figlio che l’ago del vaccino non faceva male, era venuto con il muso, piangeva e non voleva fare la vaccinazione, oggi è stato più semplice perché ha superato la paura della puntura", spiega la mamma di un bambino di 9 anni. Dopo la registrazione e l’assegnazione del numero per la chiamata, per tutti i bambini in attesa della vaccinazione storie e palloncini insieme ai due clown, per arrivare davanti al medico con il sorriso e senza pensieri. "Abbiamo aperto le linee vaccinali pediatriche il 18 dicembre, quando sono arrivate le indicazioni dalle autorità sanitarie nazionali - dichiara Salvatore Barberi, direttore Unità operativa pediatria dell’Asst Rhodense - prima le vaccinazioni si facevamo il sabato e la domenica. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?