Quotidiano Nazionale logo
9 ott 2021

No Green pass, 5mila in corteo a Milano: scontri davanti alla Centrale. Fermate 4 persone

La manifestazione si è conclusa in piazza Duomo. Momenti di tensione e traffico paralizzato per ore

Milano - Si è disperso intorno alle 21.30 il corteo contro il green pass a Milano dopo ore di protesta in varie zone della città. In centro sono ancora schierate le forze dell'ordine, all'ingresso della Galleria Vittorio Emanuele II e agli accessi in piazza. Qualche irriducibile mostra ancora striscioni e cartelli, alcuni hanno sulle spalle o negli zaini bandiere tricolore sventolate lungo il corteo. I manifestanti, circa 5mila, come ogni sabato da diverse settimane si sono dati appuntamento in piazza Fontana dove questo pomeriggio era presente anche il leader di Italexit ed ex candidato sindaco di Milano, Gianluigi Paragone. Da lì hanno percorso le vie del centro fino a piazza San Babila e poi lungo corso Venezia fino a Corso Buenos Aires, paralizzando il traffico e i mezzi pubblici. Le forze dell'ordine in assetto antisommossa hanno fatto una carica di alleggerimento contro la testa del corteo che, dopo aver raggiunto la Stazione Centrale, minacciavano di bloccare il traffico ferroviario. Il corteo ha proseguito verso piazza della Repubblica, poi di nuovo verso San Babila e piazza Duomo, dove la protesta si è conclusa.

Corteo no Green pass: 4 fermati

La polizia ha fermato quattro persone per il corteo non autorizzato dei No green pass a Milano. La loro posizione è al vaglio per il deferimento all'autorità giudiziaria o per eventuale arresto. I fermi, ha fatto sapere la questura, sono maturati in occasione
di sporadici contatti tra manifestanti e forze dell'ordine che hanno proficuamente tutelato gli obiettivi sensibili. I manifestanti, dopo aver sciamato per il centro cittadino, sono confluiti in piazza Duomo riducendosi a circa mille persone e non riuscendo ad accedere alla Galleria presidiata dalla polizia. Si sono registrati un ferito tra gli appartenenti alle forze dell'ordine e due manifestanti urtati da due veicoli mentre occupavano deliberatamente la sede stradale: in corso Venezia una signora che ha fatto ricorso a cure ospedaliere in codice verde presso l'Ospedale Fatebenefratelli e un uomo in piazza San Gioachimo. La scorsa settimana la manifestazione a Milano si era caratterizzata in chiave violenta ed erano state arrestate 5 persone. Gli arresti erano stati convalidati dall'autorità giudiziaria e la prossima settimana è in programma il processo a loro carico

 

HA COLLABORATO NICOLA PALMA

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?