Quotidiano Nazionale logo
19 gen 2022

"No ai tagli Sea, lavoro a rischio"

Presidio contro l’esternalizzazione di una parte dei servizi Ict

Quattro ore di sciopero del personale amministrativo contro l’esternalizzazione di una parte dei sistemi informativi (Ict) di Sea, la società di gestione degli aeroporti di Linate e Malpensa.

L’operazione coinvolge una sessantina di lavoratori, che dovrebbero essere riassorbiti dalla società esterna che acquisirà il ramo d’azienda. L’agitazione è stata indetta in maniera distinta da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo da una parte e da Usb Lavoro Privato, Flai Ts, Adl e Cub Trasporti dall’altra. I sindacati, in presidio a Linate, hanno protestato contro "lo smembramento dell’azienda dell’Ict da parte di Sea e del suo maggior azionista, il Comune di Milano, foriero - sottolineano Cgil, Cisl, Uil e Ugl - di ulteriori espulsioni di lavoratori dal perimetro societario".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?