"Musei più sicuri". Incarico a Borella

Il Comune di Milano ha assoldato Gianbattista Borella per ammodernare i sistemi di sicurezza dei musei civici e degli altri spazi comunali. Il compenso previsto è di 21.259 euro fino al 31 dicembre 2024. Il principale compito di Borella sarà "il supporto alla definizione e valutazione di un quadro di interventi".

Il Comune ha assoldato Gianbattista Borella, responsabile di GBB Security Project, per ripensare e ammodernare i sistemi di sicurezza dei musei civici e degli altri spazi comunali in carico a Palazzo Marino. L’incarico professionale inizierà il 15 gennaio e durerà fino 31 dicembre 2024. Il compenso previsto ammonta a 21.259 euro. Nel contratto si legge che il principale compito di Borella sarà "il supporto alla definizione e valutazione di un quadro di interventi per l’ammodernamento degli impianti di sicurezza". Una necessità, secondo il Comune, considerata la necessità di avviare un nuovo appalto di conduzione degli impianti volto anche a mettere in atto un processo di ammodernamento degli stessi, in linea con quanto rilevato dalle valutazioni condotte sulla situazione attuale. Per questo obiettivo si è resa necessaria l’individuazione di una figura esperta quale supporto tecnico alle attività dell’Area, in particolare riguardo alla redazione dei documenti di gara per l’ammodernamento e conduzione degli impianti di sicurezza. La figura scelta, dopo una selezione pubblica, è quella di Borella.

M.Min.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro