Linate (Milano), 20 ottobre 2019 - Tragico ritrovamento questa mattina, domenica 20 ottobre, nel parcheggio dell'aeroporto di Linate (al momento chiuso ai passeggeri per lavori). Un uomo di 42 anni, Davide Baruffini, è stato trovato morto. L'uomo è stato rinvenuto senza vita con mani e piedi legati con un filo di ferro. Stando a quanto riferito l'uomo sarebbe un senza fissa dimora. A lanciare l'allarme sono stati gli operai che stanno lavorando alla ristrutturazione dello scalo. Sull'episodio indaga la polizia. 

L'uomo è stato trovato nel parcheggio multipiano P2 dello scalo milanese e gli agenti della Polaria stanno ricostruendo la sua vita. Informata anche la sezione omicidi della Squadra Mobile, impegnata ad accertare le cause dell decesso. Al momento non si esclude alcuna ipotesi, potrebbe infatti trattarsi di omicidio o di un gesto volontario. L'uomo aveva una gamba rotta.

La vittima era entrata in contatto con i servizi sociali del Comune di Milano nel 2015, ma fino al 2017 aveva sempre rifiutato di dormire in una struttura. Lo fece nel 2017, una sola volta, poi se ne andò senza più contattare i servizi. Dormiva nei pressi dello scalo, chiuso per ristrutturazione fino al prossimo 26 ottobre.