Moratti all’Umanitaria. Lucano a Rozzano

Convegno e tour per la capolista di FI e l’uomo simbolo di Avs

Moratti all’Umanitaria. Lucano a Rozzano

Moratti all’Umanitaria. Lucano a Rozzano

Non solo Pd e Lega. Se piazza Duomo e Arco della Pace sono stati i palcoscenici politici principali, Milano ieri è stata tappa anche di altri protagonisti della corsa a un seggio europeo.

Alla Società Umanitaria si è svolto il Forum delle donne organizzato da Letizia Moratti (nella foto), candidata per Forza Italia. Tema principale dell’evento il gender gap. "Nel nostro Paese - ha detto Moratti - il gender gap pesa per un 8% del Pil. Quindi se riuscissimo a colmare il gender ga arriveremmo ad avere un 8% in più di Pi: sono 143 miliardi di euro". In collegamento con il Forum Antonio Tajani, ministro degli Esteri e segretario di Forza Italia, che ha spiegato il caso Farnesina: "Le donne in carriera diplomatica sono 263, ancora troppo poche, le donne che hanno vinto l’ultimo concorso sono 12 e rappresentano solo il 25% dei nuovi diplomatici. Però io ho voluto nominare ambasciatrici in capitali importanti come Mosca e Teheran".

Giornata milanese anche per Mimmo Lucano, candiodato per Alleanze Verdi Sinistra. Prima è stato Rozzano con il candidato sindaco del centrosinistra Giuseppe Foglia, poi in piazza Oberdan per parlare di inclusione con Nausicaa Pezzoni e Giuseppe Roccisano, di Sinistra Italiana Milano.