Le finaliste di Miss Italia in piazza del Duomo (NewPress)
Le finaliste di Miss Italia in piazza del Duomo (NewPress)

Milano, 11 settembre 2018 - Una, dieci, 33 miss sfilano sul red carpet milanese. Vogliono diventare le regine d’Italia, ieri hanno “conquistato” Palazzo Marino. Per la prima volta nella storia del concorso, che compie ben 79 anni, la nuova Miss Italia sarà incoronata qui: finale in diretta su La7 domenica, dagli studi televisivi di Infront Italy.

Le finaliste della gara di bellezza più ambita hanno “invaso” così la Galleria Vittorio Emanuele e piazza Duomo soffermandosi fra le sale del Comune. A fare gli onori di casa non c’era però il primo cittadino. «Vorrà dire che gli manderò una vostra foto, giusto per indispettirlo un po’», ha strizzato l’occhio l’assessore alla Trasformazione digitale, Roberta Cocco, che le ha accolte mentre Giuseppe Sala, in trasferta a Roma, si lanciava in un’altra conquista: le Olimpiadi. «Siamo onorati di avervi nostre ospiti, siete bellissime - ha sottolineato l’assessore –. Sappiate che siete dei modelli per le ragazze come voi, per tutte quelle che coltivano un sogno. Pertanto avete una grande responsabilità». Il monito. «Vi invito a non fermarvi – ha continuato – inseguite i vostri sogni e siate sempre padrone del vostro tempo e della vostra persona. E io scommetto su ciascuna di voi che ce la farete: magari diventerete grandi modelle o straordinarie attrici oppure, tra trent’anni, farete l’assessore comunale nel vostro paese… e magari farete le mamme e le mogli, perché non bisogna mai rinunciare a nulla. Sono certa che il vostro coraggio, la vostra tenacia e le vostre capacità vi porteranno lontane. Per la città di Milano è un piacere ospitarvi». E far sfilare fra le sue terre un’altra competizione d’oro. In attesa dei Giochi.