Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
3 ago 2022
3 ago 2022

Minorenni piromani in monopattinoLancio di torce dopo il concerto

3 ago 2022
Il canale Redefossi dove i ragazzi hanno bruciato le sterpaglie
Il canale Redefossi dove i ragazzi hanno bruciato le sterpaglie
Il canale Redefossi dove i ragazzi hanno bruciato le sterpaglie
Il canale Redefossi dove i ragazzi hanno bruciato le sterpaglie
Il canale Redefossi dove i ragazzi hanno bruciato le sterpaglie
Il canale Redefossi dove i ragazzi hanno bruciato le sterpaglie

Presi dalla polizia locale due giovani piromani in monopattino: avevano appiccato un rogo dopo un concerto che si era tenuto in piazza. Si tratta di due giovani di 15 e 17 anni, entrambi senza precedenti che tornando verso casa avevano dato fuoco alle sterpaglie lungo il cavo Redefossi con delle torce. Un rogo che in pochi istanti ha assunto proporzioni preoccuanti bruciando oltre duecento metri di vegetazione, mentre i due autori si sono dati alla fuga precIpitosa. Un incendio la cui matrice era apparsa da subito dolosa e che aveva provocato serie problemi alla circolazione lungo la statale Emilia. Il fatto era avvenuto lo scorso 16 giugno al termine di un concerto rap che si era tenuto in piazza della Vittoria. Al termine dell’evento musicale i due ragazzi, residenti a Milano, si sono diretti verso casa a bordo di due monopattini, imboccando la via Emilia. Dopo aver percorso il controviale che costeggia il corso d’acqua, hanno lanciato due torce, usate durante il concerto, provocando un rogo che ha interessato oltre duecento metri di sterpaglie e che ha alzato una densa colonna di fumo, provocando problemi alla viabilità da Borgolombardo verso San Donato.

Ai due giovani si è arrivati grazie ad una meticolosa indagine effettuata da agenti del comando di polizia locale di San Giuliano chehanno raccolto testimonianze, visionato decine di immagini di impianti di videosorveglianza, fatto indagini sui social arrivando addirittura ad “beccare“ i “frame“ in cui si leggevano le targhe dei velocipedi, risalendo così alla coppia di minorenni. I due ragazzi sono sono indagati per incendio doloso.

Massimiliano Saggese

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?