Quotidiano Nazionale logo
27 gen 2022

Minaccia capotreno e picchia carabiniere Marocchino arrestato

Si trovava, sprovvisto del biglietto, a bordo del treno Bergamo-Milano quando, arrivato all’altezza della stazione di Sesto Fs, ha iniziato a inveire contro il capotreno durante il controllo dei ticket per poi scagliarsi con calci e pugni contro un carabiniere fuori servizio, che era intervenuto in soccorso del controllore. Un marocchino di 32 anni, già noto per precedenti specifici, è stato arrestato dai militari di Sesto. Lo straniero dovrà rispondere delle accuse di resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio (il treno è rimasto fermo un’ora). Il 32enne marocchino è stato identificato e trasportato in codice verde all’ospedale: è stato dimesso con una prognosi di zero giorni. Il carabiniere fuori servizio è stato trasportato al Bassini e poi dimesso con una prognosi di 12 giorni a causa di un’ampia ferita lacero-contusa della cavità orale. Al marocchino è stata applicata la misura del divieto di dimora presso il comune di Sesto. La.La.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?