Melzo (Milano), 23 febbraio 2021 - Se la caverà il 13enne che alle 18.30 ha attraversato i binari a Melzo ed è stato urtato dal treno, il Varese-Treviglio, che non aveva visto arrivare. Ferito a un braccio e alla testa è stato ricoverato al Papa Giovanni di Bergamo, ma non è in pericolo di vita. Non si tratterebbe di un tentativo di suicidio, ma di una leggerezza. Lo studente di seconda media era in stazione ma non è ancora chiaro cosa avessero intenzione di fare. Indaga la Polfer.

 I carabinieri hanno rintracciato la famiglia, il padre si è calmato solo quando ha visto il figlio. Per il sindaco Antonio Fusè notizia in diretta dal convoglio. “Un conoscente mi ha inviato un messaggio informandomi che era successo qualcosa di grave. Quando mi hanno detto che era coinvolto un 13enne mi si è gelato il sangue nelle vene”.