I progetti della Fondazione De Marchi per i bimbi malati
I progetti della Fondazione De Marchi per i bimbi malati

Milano, 25 novembre 2021 - Charity Gala dinner domenica 28 novembre a Palazzo Parigi organizzata dalla Fondazione De Marchi, per sostenere il progetto «Un Ospedale Mica Male» per potenziare il nuovo percorso di radiologia pediatrica.

La serata sarà presentato da Manuela Donghi e dal duo Andrea e Michele di Radio DeeJay con la partecipazione di Mara Maionchi mentre la cena sarà firmata dallo chef Enrico Bartolini. La Fondazione De Marchi da quaranta anni attiva nel migliorare le condizioni di vita dei bambini malati e delle persone che li circondano,già da alcuni anni supporta l’ambulatorio di terapia del dolore ed è impegnata nel sostenere economicamente il progetto Un Ospedale Mica Male.

E' da poco concluso il progetto in fondo al mare di 3D, per il potenziamento dei trattamenti di radiologia pediatrica e all’umanizzazione delle cure, per garantire un’assistenza all’avanguardia in un ambiente a misura di bambino e per ridurre al minimo i disagi e le paure dei piccoli pazienti.

Il progetto Pedrito ha contribuito con l’acquisto di macchinari all’avanguardia, come una TAC di ultima generazione che prevede anche l’umanizzazione degli ambienti di accoglienza e terapia. L’introduzione di questa nuova apparecchiatura e l’allestimento degli ambienti, progettati per favorire anche l’aspetto del benessere psicologico e per ridurre al minimo i momenti di stress e paura nei piccoli pazienti. L’ambiente è progettato per dare l'idea ai piccoli pazienti di entrare in un fondale sottomarine attraverso ambienti immersivi realizzati con proiezioni 3D, i dipinti dell’artista Gregorio Mancino, i visori 3D e proiettori con una visione a 360° e l'uso della musicoterapia.

ll progetto Pedrito fa parte delle attività del progetto Un ospedale mica male per il contenimento del dolore e dello stress in tutti i bambini in cura alla clinica de marchi che ha come obiettivo anche quello di formare personale medico competente e volontari specificatamente dedicati, in particolare umanizzazione degli spazi con assistenza domiciliare con il supporto di psicologhe e pedagogiste, un gruppo di volontari, acquisto di supporti terapeutici e diagnostici, pet therapy con il supporto della scuola italiana cani salvataggio, ad offrire ai bambini della clinica de marchi attività ricreative settimanali con i cani, musicoterapia e supporto psicologico per i pazienti e i loro genitori, formazione per finanziare la formazione teorico e pratica dei medici della clinica de marchi e dal 2019 abbiamo vi è il progetto giocami per contrastare e prevenire i fenomeni di isolamento sociale, noti anche come hikikomori. il progetto, patrocinato dal comune di milano e in collaborazione con il miur, ha coinvolto in un percorso di formazione insegnanti di oltre 10 isitituti scolastici e migliaia di studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado. tecnologia 3d nel nuovo reparto di di radiologia pediatrica.