Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
25 mag 2022

Lezioni in aula, a scuola di sicurezza

Novanta ore di addestramento, tute gialle in cattedra "perché la prevenzione si deve insegnare subito"

25 mag 2022
barbara calderola
Cronaca

di Barbara Calderola

Novanta ore, 60 lezioni, 38 classi coinvolte, è il bilancio di un anno di tute gialle in cattedra a Pioltello. La sicurezza e la protezione civile fanno ormai parte del curriculum dei ragazzi di tutte le età, piccoli e grandi "perché la prevenzione si deve insegnare subito". E gli studenti delle superiori vengono coinvolti in progetti di alternanza scuola-lavoro. Il programma è consolidato ed è diventato una mostra itinerante nei mercati della città: disegni e messaggi per raccontare il rapporto fra gli angeli al servizio della comunità e i cittadini più giovani.

"Anche quest’anno l’azione, altamente formativa, è stata inserita a pieno titolo nel Piano diritto allo studio - spiega Jessica d’Adamo, assessore alla Scuola -. Si tratta di un’attività di prevenzione studiata e mirata per le elementari svolta dai nostri volontari con grande professionalità, competenza e soprattutto passione ed entusiasmo.

Dopo la sospensione dovuta al Covid sono riusciti a tornare in presenza nelle classi per la gioia dei nostri bambini". Per il corpo, la scuola è un appuntamento irrinunciabile: "I ragazzi ci aspettano e ci accolgono sempre con curiosità - spiega Claudio Dotti, coordinatore del gruppo - sono affascinati da quello che i nostri esperti, collaudati e formati, raccontano e spiegano coinvolgendoli in attività ludiche e allo stesso tempo educative.

Quest’anno siamo riusciti a fare molto ma l’anno prossimo vorremmo tornare a organizzare anche il campo scuola, un’avventura unica per i piccoli che vivono l’esperienza di dormire una notte in tenda insieme a noi e ai loro compagni di classe".

Intanto si esercitano fra i banchi imparando come reagire ai pericoli, o a una calamità, a usare maschere anti-gas e altri dispositivi di protezione. Ma anche la teoria con le norme. I colleghi delle superiori invece provano a spegnere incendi, o a comunicare via radio. Tutti modi "per avvicinarli all’importanza di proteggere insieme la comunità. Un passo importante verso l’impegno per gli altri".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?