Milano, 12 luglio 2018 - Un coltello a serramanico in una mano. Una bottiglia nell’altra. Frasi senza senso e minacce ai passanti. Paura questa mattina in via Cambi, dove un nigeriano ha seminato il panico. Tutto è iniziato a mezzogiorno, quando alla centrale operativa sono arrivate alcune segnalazioni sulla presenza di un uomo armato in zona Lampugnano. Sul posto sono arrivati gli agenti della Volante del commissariato Bonola: i due poliziotti sono riusciti a intercettare l’uomo, che però non voleva saperne di arrendersi, come si vede in un video pubblicato su Facebook dal sindacato Sap.

A un certo punto l’agente, approfittando di un attimo di distrazione, è riuscito a sgambettare l’uomo e immobilizzarlo con l’aiuto del collega. L’uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per procurato allarme e false attestazioni sulle generalità.