Quotidiano Nazionale logo
19 gen 2022

L’accoltellato lotta ancora per la vita

Il personale medico dell’ospedale Humanitas ancora non scioglie la prognosi del 26enne marocchino accoltellato domenica sera, colpito diverse volte, forse con un machete, dopo essere stato preso a bastonate. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della compagnia di Corsico che stanno analizzando testimonianze, a partire da quella del fratello ventenne, anche lui colpito al fianco dalla lama, ma solo superficialmente, e dei cittadini che si trovavano in via Mimose al momento dell’aggressione. Spuntano inoltre nuovi video sui canali social: anche quelli sono al vaglio dei militari per ricostruire il movente, con ogni probabilità inserito in un contesto di spaccio, e individuare i responsabili, ancora in fuga.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?