Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
25 lug 2022
25 lug 2022

La videosorveglianza entra in funzione: scattano le prime sanzioni

Varchi di lettura delle targhe installati a Pregnana, 527 i veicoli controllati dalla polizia locale in due mattinate, 21 le irregolarità

25 lug 2022

I varchi di lettura delle targhe installati a Pregnana Milanese mietono le prime vittime. Dopo la fase di collaudo del nuovo sistema di videosorveglianza, la polizia locale ha utilizzato i sistemi di controllo e sanzionato gli automobilisti indisciplinati. In due mattine sono stati controllati 527 veicoli e sono state rilevate 21 irregolarità: 19 per revisione scaduta e 2 per assenza di assicurazione. "In base ai dati dei primi controlli possiamo osservare che solo lo 0,4% dei veicoli in transito era privo di assicurazione, contro una media nazionale stimata da Ania pari al 5,9%; i veicoli con revisione scaduta sono invece il 3,6%, contro il dato medio nazionale stimato da Ania del 19,5%", commenta il comandante Flavio Ferzoco. I dati di Pregnana, per il momento, sono più bassi rispetto alla media nazionale e quindi rassicuranti. Nei giorni scorsi invece le telecamere ambientali sono state usate per contestare altri tipi di sanzioni in due diversi episodi che si sono verificati in via Olivetti e in centro al paese. Le attività d’indagine da parte degli agenti della polizia locale sono in corso e si concluderanno con provvedimenti a carico dei responsabili.

"I nuovi sistemi che abbiamo installato iniziano a mostrare la loro efficacia, sia nell’ambito della sicurezza stradale sanzionando gli automobilisti secondo il Codice della Strada, sia nell’ambito della sicurezza del territorio in questo caso contrastando comportamenti illegali, come l’abbandono di rifiuti e gli atti di vandalismi contro cose pubbliche", dichiara il sindaco Angelo Bosani.

Ro.Ramp.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?