La piazza e le aree verdi. Come riprogettare gli spazi?. La parola passa ai cittadini

Re-Live a Corsico, da universitari e ricercatori un piano di rigenerazione

La piazza e le aree verdi. Come riprogettare gli spazi?. La parola passa ai cittadini
La piazza e le aree verdi. Come riprogettare gli spazi?. La parola passa ai cittadini

La Società italiana della tecnologia dell’architettura ha scelto Corsico per il progetto “Re-Live”. Il tema è la rigenerazione degli spazi urbani con particolare attenzione delle aree verdi, proponendo pratiche di riqualificazione e trasformazione. In accordo con l’Amministrazione comunale, gli esperti hanno scelto piazza Primo Maggio, il parco Parini e il parco Marinai d’Italia: tre zone che presentano diverse criticità, a partire dagli elementi di arredo urbano che chiudono gli spazi invece di aprirli (come le massicce panchine a cerchio collocate in piani rialzati). I giovani che hanno aderito al workshop della Sitda hanno fatto un sopralluogo insieme al sindaco Stefano Martino Ventura che ha illustrato gli spazi raccontandone la storia e le problematiche. Poi, si è tenuto un incontro con i cittadini per raccogliere suggerimenti e consigli per la trasformazione della piazza e dei parchi intorno.

L’obiettivo è riprogettare gli spazi assecondando le esigenze espresse dai cittadini, valorizzando l’identità del luogo. I partecipanti (universitari, dottorandi, ricercatori scientifici, specializzandi) dovranno elaborare un progetto che sarà poi valutato da una giuria che individuerà il migliore e lo proporrà all’Amministrazione.

"Siamo davvero orgogliosi di far parte di questo importante progetto di ricerca - commenta il sindaco Ventura -. Ringrazio la Sitda per aver scelto Corsico e tutti i partecipanti che studieranno le migliori condizioni per far rivivere uno spazio che ha grandi potenzialità".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro