Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
26 mag 2022

La nuova piscina pronta a settembre

Abbiategrasso, l’opera è costata 5,5 milioni. Albetti: "Un luogo per famiglie, relax, bambini e anziani"

26 mag 2022
giovanni chiodini
Cronaca
Il cantieri in via Alla Conca L’impianto natatorio sorgerà nell’area dell’ex piscina Anna Frank
Il cantieri in via Alla Conca L’impianto natatorio sorgerà nell’area dell’ex piscina Anna Frank
Il cantieri in via Alla Conca L’impianto natatorio sorgerà nell’area dell’ex piscina Anna Frank
Il cantieri in via Alla Conca L’impianto natatorio sorgerà nell’area dell’ex piscina Anna Frank
Il cantieri in via Alla Conca L’impianto natatorio sorgerà nell’area dell’ex piscina Anna Frank
Il cantieri in via Alla Conca L’impianto natatorio sorgerà nell’area dell’ex piscina Anna Frank

di Giovanni Chiodini

Il 5 settembre gli abbiatensi potranno riappropriarsi della loro piscina. Nel cantiere di via Alla Conca si sta lavorando ai dettagli e alle rifiniture per essere pronti, a fine estate, con quest’opera costata 5milioni e mezzo (che diventeranno 7 al termine del pagamento del leasing). L’impianto natatorio, costruito ex novo nell’area occupata in precedenza dalla piscina Anna Frank, verrà gestito per 20 anni dalla società che l’ha realizzata. "Questa è una piscina per famiglie, per chi vuole imparare a nuotare, per chi cerca un attimo di relax dopo il lavoro. Non è una piscina da competizione, anche se la vasca principale ha le stesse dimensioni di quella precedente" ha affermato l’assessore ai lavori pubblici Roberto Albetti.

All’interno della struttura, che sfrutta la luce naturale grazie alle ampie vetrate sui lati, ci sono tre vasche: la maggiore è di 25 metri con una profondità da 1,37 a 1,50 metri, idonea anche ad ospitare competizioni di carattere nazionale. Le altre due vasche sono più piccole: una profonda 1.05 metri e l’altra più piccola di 0,75. Le vasche avranno temperature differenti proprio in funzione all’attività che viene svolta. "Le tre vasche permettono una forte diversificazione di tutte le attività – è il commento di Matteo Melzi, responsabile di Partecipazioni e Gestioni, che gestirà la struttura –. Quelle più piccole sono adatte per le attività statiche di motricità per anziani e gestanti. All’esterno c’è una vasca e anche una zona gioco per i bambini con pochi centimetri d’acqua".

Alla presentazione dello stato dei lavori di ieri mattina era presente anche il sindaco Cesare Nai. "Sono soddisfatto di quanto abbiamo saputo fare. Spero di esserci, tra qualche mese, all’inaugurazione ufficiale della nuova piscina Anna Frank nuovamente con la fascia tricolore. Essere riusciti ad appaltarla e a vederla realizzata in un periodo difficile com’è stato quello del Covid mi riempie d’orgoglio". Il contratto con il poule di quattro aziende del settore era stato firmato dall’amministrazione nel 2020: i ben noti problemi della pandemia hanno certamente rallentato l’opera ma ormai si vede la luce in fondo al tunnel e gli abbiatensi, dopo 5 anni e mezzo, a settembre potranno tornare a bagnarsi nelle acque della loro piscina.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?