Quotidiano Nazionale logo
21 apr 2022

Incastrato nel macchinario Perde una falange nei rulli

L’infortunio sul lavoro in una ditta in via Einstein dove si realizzano stampe. L’operaio è stato portato in una clinica specializzata in chirurgia della mano

graziano masperi
Cronaca
Il 44enne è stato trasferito all’Istituto clinico. MultiMedica nel Milanese
Il 44enne è stato trasferito all’Istituto clinico. MultiMedica nel Milanese
Il 44enne è stato trasferito all’Istituto clinico. MultiMedica nel Milanese

di Graziano Masperi

Un operaio di 44 anni è rimasto infortunato mentre lavorava in una ditta di Marcallo con Casone. È accaduto ieri prima di mezzogiorno in via Einstein, dove l’uomo stava eseguendo alcune mansioni presso una ditta dove si realizzano stampe.

L’operaio era impegnato a un macchinario quando, per cause in corso di chiarimento, gli è rimasto incastrato il dito nei rulli. Nel tentativo di liberarsi, ha subito il distacco della falange.

I colleghi hanno allertato immediatamente il 112, che ha inviato sul posto un equipaggio della Croce bianca di Magenta e la polizia locale. Il 44enne è stato trasferito, in codice giallo, in una clinica specializzata nella chirurgia plastica della mano, la Multimedica di Sesto San Giovanni, nel Milanese.

Oltre alla polizia locale di Marcallo con Casone per l’accertamento dei fatti, è stato richiesto l’intervento dei funzionari del servizio per la prevenzione infortuni sul lavoro di Ats, che dovranno chiarire la dinamica e accertare il rispetto delle disposizioni di sicurezza.

Purtroppo gli infortuni sul lavoro rappresentano sempre un problema in un territorio ancora denso di aziende artigianali come il Magentino. Soltanto poco tempo fa, un incidente simile a quello di ieri è avvenuto sempre a Marcallo con Casone. Un ragazzo di 21 anni stava svolgendo alcune mansioni in una falegnameria di via Kennedy quando, nel tentativo di estrarre uno straccio rimasto impigliato in un macchinario, era rimasto ferito. A subire le conseguenze peggiori è stata la falange del dito. Il giovane era stato soccorso da un equipaggio del Cvps di Arluno e dall’automedica e trasferito, in codice giallo, all’ospedale San Giuseppe.

Nel Magentino, dall’inizio di quest’anno, si sono verificati diversi incidenti sul lavoro. Nessuno, per fortuna, grave.

Pochi giorni fa, a Magenta, l’autista di un mezzo di trasporto ha riportato delle lesioni cadendo dal camion mentre scendeva dall’abitacolo. È accaduto nel piazzale esterno di una ditta di strada Boffalora. L’uomo ha riportato la frattura di un braccio finendo al pronto soccorso in codice giallo.

La maggior parte degli incidenti sono dovuti a banali distrazioni che, purtroppo, hanno spesso conseguenze gravi. Il 2022 si era aperto con un incidente in una ditta di Inveruno dove un cinquantenne di Santo Stefano Ticino, intento a movimentare una bobina di acciaio, è stato colpito con violenza alla gamba. Anche lui è finito, sempre in codice giallo, all’ospedale per le valutazioni del caso.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?