Quotidiano Nazionale logo
24 apr 2022

Illuminazione della città: apparecchi led e tecnologia smart

Risparmio energetico accordo con Enel X saranno sostituiti pali e bracci rinnovata la linea elettrica

Un accordo con Enel X per l’installazione di 6.124 nuovi apparecchi luminosi a led in sostituzione degli esistenti, 555 ricablaggi e 101 sistemi di telecontrollo dei quadri di illuminazione pubblica. Il progetto durerà 9 anni e prevede, inoltre, un’azione di manutenzione straordinaria attraverso la sostituzione di 1.532 pali e bracci, 637 segnalatori acustici per semafori, 189 armadi d’illuminazione e semafori, oltre al rinnovamento di più di 14mila metri di linea elettrica. "In un anno abbiamo calcolato un risparmio energetico superiore al 71 per cento e la produzione di 1.821 tonnellate di anidride carbonica in meno rispetto ai valori attuali", spiega Luca Marchi di Enel X (a sinistra nella foto). Non solo led, i nuovi apparecchi saranno dotati di una tecnologia smart. "Attraverso il telecontrollo si potranno gestire gli impianti di illuminazione". Tra i benefici il risparmio energetico attraverso il comando di accensione e spegnimento dei sistemi di illuminazione pubblica. "Avremo anche sistemi di rilevazione del traffico dentro le centraline per restituire un dato importante che servirà al Comune per progettare la viabilità, studiare modi per alleggerire i flussi e migliorare la vivibilità". La.La.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?