L'innovativa illuminazione progettata da A2A per il “Belvedere” di Palazzo Lombardia.
L'innovativa illuminazione progettata da A2A per il “Belvedere” di Palazzo Lombardia.

Milano, 26 novembre 2019 - Al via oggi, a Milano, l’innovativa illuminazione progettata da A2A per il “Belvedere” di Palazzo Lombardia. Un progetto originale che vuole enfatizzare la grandezza simbolica del palazzo più importante della Lombardia. L’inaugurazione ha visto protagonisti: Attilio Fontana, presidente di Regione Lombardia; l'assessore al bilancio, finanza e semplificazione Davide Caparini; Giovanni Valotti, presidente di A2A; Valerio Camerano, amministratore delegato di A2A e l'architetto Cino Zucchi. 

"Un'iniziativa interessante e al passo con i tempi - ha commentato il presidente Fontana - che darà modo di 'colorare' la nostra casa, la casa di tutti i lombardi, con tinte che, a vario titolo, avranno un significato simbolico. Per questi due giorni abbiamo scelto l'arancione, colore che rappresenta il contrasto alla violenza sulle donne".

La nuova luce del 39° piano, visibile nello skyline milanese, sottolinea l’importanza dell’illuminazione come elemento architettonico nello scenario della metropoli lombarda. A2A ha messo in campo per la Regione le soluzioni tecnologiche più avanzate, grazie a questa installazione luminosa il Belvedere potrà essere vestito di infinite combinazioni cromatiche. Complessivamente sono stati posizionati 143 apparecchi illuminanti a LED: apparecchi a LED RGB e sistema di controllo DMX sono stati utilizzati per variare il colore della luce. Il progetto per la valorizzazione dell'illuminazione del Belvedere, richiesto da Regione Lombardia, è stato sviluppato e realizzato da A2A attraverso la partecipata A2A Illuminazione Pubblica, in collaborazione con i partner tecnici Signify e Algorab.