I giovani tenori camminano tra la facciata di Moretti e il fiume (NewPress)
I giovani tenori camminano tra la facciata di Moretti e il fiume (NewPress)

Trezzo sull'Adda, 7 febbraio 2019 - L'intreccio è alla James Bond, ma lo scenario è tutto abduano: la centrale Taccani Enel Green Power di Trezzo sull’Adda e il villaggio di Crespi gran protagonisti nel video di Musica che resta, il brano sanremese del trio tenorile Il Volo. E il fascino delle città sul fiume conquista il pubblico del Festival.

Era gennaio  quando gli artisti del Volo sono approdati sull’Adda e ai luoghi scelti come scenario per il video da un esperto di location scouting: solo per quanto concerne Trezzo l’Hotel Villa Appiani, la centrale idroelettrica Taccani, dove i tre tenori camminano fra la facciata di Moretti e il fiume, e la Soffieria Villa di via Valverde, dove si consuma parte dell’intreccio.

Il titolare Stefano Villa mostra il prezioso bicchiere verde che compare nel video: «Una giornata intera di riprese, è stata una bella emozione. Ero stato contattato pochi giorni prima dal professionista cercatore di location. Ma già in passato il mio negozio è stato set di video musicali». I primi screenshot sulla pagina del fotografo trezzese Rino Tinelli. E i primi commenti orgogliosi: «Bella canzone, splendidi luoghi».