Quotidiano Nazionale logo
25 gen 2022

Il servizio civile? Lo consiglio a tutti

Irene Cogni, 22 anni, aspirante ingegnere aerospaziale, sta facendo questa esperienza in biblioteca

roberta rampini
Cronaca
Irene Cogni di Bollate è una delle volontarie che sta facendo il servizio civile
Irene Cogni di Bollate è una delle volontarie che sta facendo il servizio civile
Irene Cogni di Bollate è una delle volontarie che sta facendo il servizio civile

di Roberta Rampini "Volevo fare un’esperienza nuova in ambito culturale e intanto mettere da parte un po’ di soldi, così ho partecipato al bando e da aprile dello scorso anno faccio il servizio civile nelle biblioteca di Bollate. È un’esperienza molto interessante e stimolante che consiglio a tutti i giovani". Ventidue anni, in tasca un diploma di liceo scientifico, iscritta al Politecnico di Milano e aspirante ingegnere aerospaziale, Irene Cogni di Bollate è una delle tante volontarie sta facendo l’esperienza di servizio civile, un’occasione di crescita e di formazione per ragazzi e ragazze dai 18 anni ai 29 anni non compiuti. Un impegno di dodici mesi per 25 ore settimanali che consente di acquisire anche competenze oltre che guadagnare circa 430 euro mensili. Anche quest’anno l’azienda Comuni Insieme Ente accreditato per progetti di Servizio Civile per conto dei Comuni di Baranzate, Bollate, Cesate, Garbagnate Milanese, Novate Milanese, Paderno Dugnano, Senago e Solaro ha pubblicato il Bando per 68 posti in cinque aree diverse: dalle biblioteche ai centri diurni per anziani e disabili, dalle attività di animazione e gioco per minori a quelle di sostegno dei disagio giovanili. "Io ho scelto la biblioteca perché mia sorella aveva fatto questa esperienza nel 2019 con entusiasmo - racconta Irene - quando ho iniziato ho fatto dei corsi di formazione specifica e alcuni team building con gli altri volontari del servizio civile su temi generali. Nella biblioteca comunale bollatese siamo in cinque e oltre all’impegno tra gli scaffali abbiamo anche partecipato per esempio per l’organizzazione della festa della biblioteca e per alcuni eventi a Villa Arconati". Gli aspiranti operatori devono presentale la domanda di partecipazione indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto esclusivamente attraverso la piattaforma DOL all’indirizzo https:domandaonline.serviziocivile.it. È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto ed un’unica sede. Nel ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?