Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
31 mag 2022

"Il Salone del Mobile? Sarà una festa per tutti"

Il presidente di Federlegno Claudio Feltrin

31 mag 2022
stefania consenti
Cronaca

di Stefania Consenti

La città è pronta ad accogliere il popolo del design dal 7 al 12 giugno per la 60esima edizione del Salone del Mobile. Dopo due anni di attesa tornare a vedere dal vivo, toccare le creazioni del design, sarà "una grande festa, un’occasione di rilancio per l’intero settore", ammette il presidente di FederLegnoArredo Claudio Feltrin. Ma non mancano le nubi nere, "il conflitto ha gettato qualche ombra, per il futuro qualche preoccupazione c’è". E non è la mancanza di russi e cinesi a preoccupare ma il "costo dei materiali" che con la guerra è salito a livelli impressionanti. E sul tema dei materiali potrà dire la sua questo Salone del Mobile, grazie all’installazione dell’architetto Mario Cucinella, (padiglione 15) con “Design with Nature”: indagherà, ancora una volta, il rapporto tra la natura e l’abitare e offrirà spunti di riflessione per il futuro della pratica progettuale. "La città che è un cantiere continuo con demolizioni e ricostruzioni - aggiunge Mario Cucinella - potrebbe utilizzare una gran parte di quei materiali che sono stati oggetto di una trasformazione per farne qualcosa d’altro. Riutilizzare il ferro, il legno, l’alluminio va nella direzione giusta per mitigare la scarsità delle risorse". La politica saprà cogliere la sfida per passare dalla teoria alla pratica? Milano, come tante altre città italiane è in ritardo su questo fronte. "Il progetto sarà un modo concreto per spiegare ai cittadini che le città non sono solo un problema ma possono diventare delle “riserva” del futuro". "Sarà un Salone all’insegna della sostenibilità - conclude Feltrin -, il primo di questo genere”, e non solo perche’ ce lo chiede il mercato, l’Europa, le banche, ma perchè lo ‘pretendono’ “i consumatori".

Fra gli stand in fiera si vedranno visitatori indiani e fra gli espositori anche i coreani. "Abbiamo lavorato per un evento internazionale, ci sembrava importante dopo due anni", aggiunge Maria Porro, la presidente del Salone del Mobile.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?