Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
24 lug 2022
alessandra zanardi
Cronaca
24 lug 2022

Il progettista è un campione in carrozza

Matteo Papetti, per la seconda volta vincitore lombardo nella disciplina degli "attacchi" con Eridania, la sua cavalla di 21 anni

24 lug 2022
alessandra zanardi
Cronaca

di Alessandra Zanardi

Cavalli e carrozze, in un’atmosfera d’altri tempi. Si chiama Matteo Papetti, ha 30 anni e abita a Cerro al Lambro, dove la sua famiglia è piuttosto conosciuta. Da sempre coltiva una passione: quella per la sua cavalla Eridania, di razza Haflinger, e la disciplina degli attacchi. In questa specialità non si monta in sella, ma con una carrozza trainata da uno o più cavalli si eseguono esercizi di precisione e velocità. E lui è davvero un mago delle guide in carrozza. Come già avvenuto nel 2021, anche quest’anno il giovane si è aggiudicato il primo posto (nella classifica di primo grado) ai campionati lombardi degli attacchi in combinata il 9 e 10 luglio a Verolanuova.

Dressage e coni le prove che hanno decretato la vittoria del trentenne, che non solo è salito sul gradino più alto del podio, ma è anche riuscito a migliorare il punteggio dell’anno scorso. "Quello che fa sorridere è che la mia cavalla ha 21 anni, non è certo tra gli esemplari più giovani. Anche per questo la vittoria è una grande soddisfazione". Le abilità tecniche sono tra gli ingredienti principali per affrontare la disciplina degli attacchi, ma quello che conta è anche l’empatia con l’animale. "Un rapporto delicato, che si costruisce col tempo", spiega l’esperto, che in questa specialità ha già inanellato diversi successi, dentro e fuori il territorio.

La passione per i cavalli, a Matteo, l’ha trasmessa la sorella Giulia. "È stata lei ad avvicinarmi a questo mondo. Poi, tramite un amico, ho scoperto anche le carrozze". Proprio Giulia è il braccio destro del fratello: è lei che lo affianca negli allenamenti, tra i sentieri e le campagne del Sud Milano. "Le nostre passeggiate tra cascine, natura e zone agricole sono anche un modo per conoscere e apprezzare il territorio", spiega Matteo, che lavora come progettista in un ufficio tecnico ed è spesso in trasferta. "Nel fine settimana è rilassante andare in carrozza, nel verde. Un modo per staccare la spina e ricaricare le energie".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?