Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
15 mag 2022
15 mag 2022

Milan-Atalanta, Ibrahimovic scatenato: rompe il vetro del pullman con una manata

L'attaccante svedese ha danneggiato il mezzo su cui viaggiava la squadra scandendo il ritmo sul parabrezza e incitando la folla di tifosi

15 mag 2022
featured image
Ibrahimovic (Ansa)
featured image
Ibrahimovic (Ansa)
Coreografia San Siro per Milan-Atalanta
Coreografia San Siro per Milan-Atalanta

Che sarebbe stato un giorno speciale per i tifosi del Diavolo era nell'aria (come poi confermato dall'esito della partita Milan-Atalanta che avvicina i rossoneri al traguardo scudetto), ma nessuno si sarebbe aspettato che per dare ulteriore carica alla folla che si è assiepata davanti a San Siro ad accogliere la squadra, l'attacante svedese Zlatan Ibrahimovic avrebbe addirittura "crepato" il vetro del pullman su cui viaggiava con i compagni. Un gesto che la dice lunga sulla carica con cui gli uomini di Pioli sono scesi in campo oggi pomeriggio, determinati a vincere.

Sarebbero bastate poche manate scandite a ritmo da Ibra per aprire una crepa sul parabrezza del pullman e dare il senso della determinazione dei rossoneri. Le foto e il video del vetro con la repa, immortalate dai tifosi presenti sul posto, sono finite subito sui social, diventando virali in pochi minuti. Il resto è la cronaca di una partita da incorniciare, come la coreografia dei tifosi che hanno caricato il Milan nell'ultima di campionato contro l'Atalanta. Gli ultrà rossoneri hanno riservato alla loro squadra una coreografia da grandi occasioni che ha coinvolto l'intero stadio con lo slogan: "Sempre Milan, forza lotta insieme a noi".

Anche se Ibra è arrivato "carico" a San Siro, come mostra l'incidente al parabrezza del  pullman, mister Pioli non l'ha fatto scendere in campo in quella che potrebbe essere la sua ultima partita a San Siro. Ibra ha vissuto la gara dalla panchina con il solito trasporto, esultando e sorridendo ai gol. Poi dopo il triplice fischio è andato a salutare tutti i compagni di squadra complimentandosi, e soffermandosi con Florenzi altro campione in rosa. Dopo il saluto alla Curva Sud si è diretto negli spogliatoi. Non è ancora certo quale sarà il futuro dell'attaccante svedese in scadenza di contratto, se continuerà ancora per un'altra stagione o lascerà il Milan.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?