Giuseppe Sala
Giuseppe Sala
Vicesindaca metropolitana, il nodo è sciolto. Il sindaco Giuseppe Sala venerdì scorso rispondeva ai cronisti che "se vogliamo allargare e considerare il peso dei 184 Comuni della Città metropolitana, se posso esprimere una preferenza, direi che se si trovasse una sindaca di un altro Comune, come vicesindaca metropolitana, forse sarebbe meglio". Il nome è stato individuato, Sala intende indicare come suo braccio destro per la Grande Milano Michela Palestra...

Vicesindaca metropolitana, il nodo è sciolto. Il sindaco Giuseppe Sala venerdì scorso rispondeva ai cronisti che "se vogliamo allargare e considerare il peso dei 184 Comuni della Città

metropolitana, se posso esprimere una preferenza, direi che se si trovasse una sindaca di un altro Comune, come vicesindaca metropolitana, forse sarebbe meglio". Il nome è stato individuato, Sala intende indicare come suo braccio destro per la Grande Milano Michela Palestra (nella foto), sindaca di Arese ed esponente del Pd. Un’indicazione che si inserisce lungo il percorso che dovrà portare al rinnovo del Consiglio metropolitano: le elezioni di secondo livello – non voteranno gli elettori, ma i sindaci dell’hinterland e alcuni consiglieri comunali – sono previste per il 19 dicembre.

La Palestra prenderà il posto di Arianna Censi, nominata dallo stesso Sala assessore alla Mobilità del Comune di Milano dopo le elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre. La sindaca di Arese,

classe 1973, sposata, tre figli, è democratica come la Censi e ha esperienza amministrativa anche nella Città metropolitana, in cui nel 2014 è stata eletta consigliera ed è diventata consigliera delegata ai Servizi di rete ai Comuni per i sistemi turistico-culturali e bibliotecari. Nel 2016 è stata rieletta consigliera metropolitana. Un’esperienza importante per il primo cittadino milanese, che di fatto affiderà alla sua vice la gestione amministrativa della Grande Milano, intervenendo soprattutto sulle linee politiche di indirizzo e sui rapporti tra il Comune capoluogo e gli altri Comuni della cintura metropolitana, in particolare sul fronte dei trasporti. La Palestra si è laureata al Politecnico di Milano in Ingegneria Meccanica nel 1998. Per alcuni anni ha lavorato in una multinazionale americana nel settore medicale. Poi, per oltre dieci anni, è stata lavoratrice autonoma nel settore della progettazione meccanica. Il suo impegno in politica è iniziato con le elezioni amministrative del 2009, come naturale conseguenza di un forte impegno nella società civile. La Palestra, infatti, ha fatto parte fin dalla nascita di “Un Forum per la Città’’, da cui si è costituita la lista civica in cui si è candidata al Consiglio comunale di Arese nel 2012. Nel maggio 2013 è stata eletta sindaco. Dal 2015 è anche alla guida del Parco Agricolo Sud Milano.

M.Min.