Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Furti e rapine in Stazione Centrale, viaggiatori come "prede": tre arresti a Milano

Poliziotto libero dal servizio scopre un 40enne che si avvicinava alle persone in coda alla biglietteria automatica per derubarle

MILANO ARCHIVIO STAZIONE CENTRALE POLIZIA LOCALE RUBAVA NEI NEGOZI IN STAZIONE CENTRALE ARRESTATO CON LA REFURTIVA FOTO NEWPRESS
Polizia in Stazione Centrale

Si avvicinava con disinvoltura ai viaggiatori in coda alle biglietterie automatiche ella Stazione Centrale per derubarli. Ma i suoi movimenti non sono sfuggiti a un agente della polizia ferroviaria di Milano libero dal servizio che ha colto in flagranza e arrestato un cittadino algerino di 40 anni intento a rubare uno zaino a un viaggiatore. L'uomo è accusato di rapina impropria. 

Quando il poliziotto si è avvicinato qualificandosi il 40enne ha reagito violentemente spintonandolo per non essere arrestato. Al termine di una colluttazione è stato infine bloccato. Sempre ieri, nei pressi della stazione di Milano Centrale, a seguito di un controllo, sono stati fermati e arrestati una cittadina croata di 25 anni che doveva scontare 4 anni e 4 mesi di reclusione per una serie di furti e un cittadino algerino di 22 anni su cui pendeva un ordine di custodia cautelare emesso dal Tribunale di Milano. Entrambi sono stati portati al carcere di San Vittore. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?