Milano, 13 giugno 2018 - Allarme in Stazione Centrale a Milano. Milano. Due guardie Atm, che stavano controllando la zona, hanno visto passare dai tornelli un uomo con un pezzo di ferro che gli sbucava dalla parte posteriore dei pantaloni. Cosi, si sono avvicinati e gli hanno chiesto se andasse tutto bene, anche perché zoppicava. Lui ha risposto di sì, ma gli operatori non si sono fidati e lo hanno seguito. Riconosciuto il calcio di un'arma, hanno avvisato i poliziotti in presidio fuori dalla Centrale. Una volta in piazza Duca d'Aosta, il trentenne senegalese è stato bloccato dagli agenti e dalle guardie particolari Atm senza opporre nessuna resistenza: nei pantaloni aveva un Winchester ad aria compressa.