Lavori sulla Milano-Meda

Milano, 6 agosto 2018 - Un finanziamento di 3.250.000 euro è stato approvato dalla giunta regionale lombarda, su proposta dell'assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, per riqualificare la strada provinciale ex SS35 dei Giovi - Milano- Meda. "Nel dettaglio - spiega l'assessore Terzi - 1.450.000 euro sono destinati a interventi per il consolidamento di 4 ponti, mentre 1.800.000 euro a lavori di riqualificazione e messa in sicurezza. Tra questi sono compresi gli interventi su ulteriori ponti che saranno individuati dall'ente gestore e proprietario della strada, ossia la Provincia di Monza, nell'ambito di un programma di riqualificazione da definirsi di intesa con Regione Lombardia, e da realizzarsi anche per lotti successivi. Attiveremo un tavolo tecnico per un monitoraggio costante circa le necessità di un'arteria che presenta diverse criticità non risolte in passato". 

"La Milano- Meda - prosegue Terzi - è caratterizzata da flussi di traffico molto rilevanti, anche perchè attraversa uno dei territori più densamente abitati d'Italia. E' doveroso mettere in campo misure preventive volte a tutelare l'incolumità dei cittadini e a garantire la circolazione. L'impegno della Regione è concreto e supplisce alle negligenze dei passati Governi nazionali, che hanno lasciato le Province in condizioni finanziarie inaccettabili col risultato che queste non riescono a provvedere alla riqualificazione delle arterie di propria competenza".

I ponti oggetto di ristrutturazione - si legge in una nota della Regione - sono collocati alle progressive chilometriche 138+913, 139+318, 140+228 e 142+974. I lavori per il consolidamento partiranno entro la fine del 2019 per concludersi nel 2020. Ai 3.250.000 euro si aggiungono i 3.889.000 euro stanziati dalla Regione con il 'Patto per la Lombardia' a favore della rete viaria monzese e destinati alla riqualificazione della SP60 'Monzese' e alla SP13 'Monza-Melzò'.