Quotidiano Nazionale logo
24 mar 2022

Melzo, la Fiera delle Palme torna dopo due anni

Presentata l’edizione numero 401 della storica manifestazione, Si parte nel fine settimana in attesa del vero clou con la mostra del bestiame

monica autunno
Cronaca
Il grande clou è atteso nel lungo fine settimana delle Palme dal 7 all’11 aprile
Il grande clou è atteso nel lungo fine settimana delle Palme dal 7 all’11 aprile

Melzo, 25 marzo 2022 - L’ultimo ricordo è quello della trionfale edizione dei 400 anni, coronata da uno strepitoso concerto dei Nomadi. La Fiera delle Palme di Melzo fu la prima annullata all’irrompere della pandemia. Ma è l’anno del ritorno. Le prime iniziative già dal prossimo fine settimana, il grande clou nel lungo fine settimana delle Palme, dal 7 all’11 aprile. Il sindaco Antonio Fusè ormai vicino alla scadenza l’aveva promesso mesi fa: "Non so cosa e come potremo fare. Ma la Fiera ci sarà, i cittadini ne hanno bisogno e lo meritano". Ed è pronto il programma, elaborato e già in distribuzione: mostre, eventi musicali, una Camminata delle Palme, eventi e stand in piazza, la tradizionale mostra del bestiame e delle macchine agricole, "risuscitata" qualche edizione fa. "Abbiamo lavorato tanto, e realizzato un programma ricco di iniziative - così l’assessore alla Partita Francesco Ferrari -. Nella condizione di incertezza dei mesi scorsi, già moltissimo.

La variabile di questo evento è del resto solo una, il meteo. Incrociamo già da ora le dita". Sabato alle 21 il primo taglio del nastro in programma, quello della mostra Dalle crepe la luce - Il Cenacolo di Leonardo, a cura del centro culturale Candia, nella biblioteca di via Agnese Pasta. Sabato 2 apriranno invece la mostra Artigiani ritratti al lavoro, a cura del Gruppo Fotografico Le Stelle, e una mostra di pittura e scultura. Fra i primi eventi, il 2 alle 18 a Palazzo Trivulzio, la presentazione di Vita da Sarto, volume ed evento dedicati alla Arta Sartoria artigianale italiana, a cura del sarto Santo Zumbino. Dal 7 il clou. L’inaugurazione della Fiera delle Palme numero 401 si terrà all’area fiera di via Colombo, con la Fanfara, uno spettacolo di fontane danzanti, e l’inaugurazione del luna park. Fra gli eventi di venerdì 8 il 20esimo Gran Premio di bocce Fiera delle Palme e, la sera, in piazza della Repubblica, uno spettacolo di danza.

Dal sabato successivo la fiera irromperà nelle piazze del centro: spinning solidale, gli eventi de La piazza dei bambini, Estetica e acconciature in piazza con le ragazze dell’Enaip, esposizioni di hobbisti e creativi, giochi e spettacoli al parco Deledda, stand di moda etica, la camminata delle Palme per le vie di Melzo. La domenica prenderà vita lo spazio fiere, con la mostra del bestiame e delle macchine agricole. L’Oratorio Sant’Alessandro ospiterà una risotteria su prenotazione, aperta a pranzo e a cena e animata dai giovani cuochi di Enaip. La fiera non si chiuderà che nella giornata dell’11. Sarà il palco del Teatro Trivulzio, alle 21, a ospitare il grande concerto di chiusura eseguito dalla Filarmonica di Melzo.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?