I carabinieri al Parco dell'Acqua di Cormano
I carabinieri al Parco dell'Acqua di Cormano

Paderno Dugnano (Milano), 8 marzo 2021 – Musica ad alto volume e schiamazzi che si udivano distintamente dalle finestre aperte. È stata scoperta così la festa di compleanno abusiva organizzata domenica pomeriggio in un appartamento di via Como a Paderno Dugnano. Erano 10 i giovani, tutti tra i 18 ed i 19 anni, all'interno del piccolo appartamento che gli era stato messo a disposizione da un 53enne. Riuniti per partecipare a una festa di compleanno che, viste le normative anti Covid, non si sarebbe mai dovuta tenere. Tutti i partecipanti ed il proprietario di casa sono stati identificati e sanzionati.
L’elenco di sanzioni nel corso della domenica, fredda ma soleggiata, è davvero pesante e denota una crescente incapacità, soprattutto dei giovani di continuare a sottostare alle restrizioni.
A Cologno Monzese, i carabinieri della locale Tenenza sono intervenuti, su richiesta di alcuni residenti per una festa che si è tenuta in un alloggio in piena notte. Anche in questo caso a svelare l’assembramento sono stati gli schiamazzi. I militari hanno sorpreso 8 persone, tutte di origine ecuadoregna, che facevano festa all'interno dell'abitazione di una loro connazionale 32enne.
Sempre domenica, a Cormano, i carabinieri sono dovuti intervenire tra i sentieri del Parco dell'Acqua, per disperdere i tantissimi giovani che si erano dati appuntamento e che non portavano le mascherine. In 9, tutti tra i 18 ed i 24 anni, sono stati sanzionati.