Dopo la fine del lockdown "possiamo registrare nei fatturati dei centri storici un crollo dell’85-90% rispetto ai dati dello scorso anno. I dati sono molto negativi". Lo afferma Raffaele Rubin, founder e partner di Josas Immobiliare, con il suo osservatorio sulle dinamiche immobiliari fra Milano e Roma. Aperture veloci, fatturati in affanno ma anche il problema degli affitti dei negozi.

Secondo Josas è fondamentale che i proprietari applichino una decisa politica di sconti verso la propria clientela. "Ancora in troppo pochi sembrano consapevoli di questo problema" spiega Rubin. Ad oggi nei centri storici ci sono il 20% di disdette contrattuali in più rispetto allo scorso anno.