Milano, 25 agosto 2018 - Il Seveso è esondato alle 20.25 in via Valfurva, in zona Niguarda, a Milano, a causa dei forti temporali che si sono scatenati tra Milano e Paderno Dugnano. Ne dà notizia il comune di Milano, spiegando che il canale scolmatore non ha potuto assorbire le grandi quantità di acqua perché le piogge sono state molto forti a valle. Il livello del fiume è salito di 2,5 metri in 25 minuti poi l'emergenza è rientrata, come ha spiegato il Comune di Milano. Sul posto sono presenti le squadre della Polizia Locale, Protezione Civile e MM. Secondo le previsioni, la fase di piogge intense non dovrebbe durare ancora molto. Resta attivo il COC, il Centro Operativo Comunale, presso il centro di via Drago per graduare l'attivazione del piano di emergenza e prosegue il monitoraggio dei livelli idrometrici dei fiumi Seveso e Lambro e del radar a cura della Protezione Civile del Comune di Milano. Allertate anche le squadre della Protezione Civile, della Polizia Locale e di MM.