Squadra Mobile
Squadra Mobile

Milano, 27 settembre 2020 - Un operaio incensurato di 48 anni, albanese residente a Bergamo, è stato arrestato per detenzione di droga, dopo che in un appartamento di cui aveva le chiavi in via Sardegna a Milano la polizia ha trovato 21 kg di eroina.

Venerdì pomeriggio gli agenti della mobile hanno visto l'uomo fermo con il furgoncino in via Tiepolo. Sul veicolo è salito brevemente un uomo che poi è entrato in un palazzo facendo perdere le proprie tracce. Gli agenti hanno quindi controllato l'autista del furgoncino che era seduto al posto di guida e aveva appoggiato alle gambe ancora una bustina con 10 grammi di cocaina. Ha raccontato alla polizia che era per uso personale, ma, considerata anche la quantità, gli agenti hanno fatto altri controlli e gli hanno trovato un mazzo di chiavi di cui non ha voluto dire nulla.

La squadra mobile è però comunque risalita all'alloggio di via Sardegna dove ha trovato un borsone con 43 panetti di eroina per un peso complessivo di circa 21 kg. Sono stati trovati anche 2,5 kg di sostanza da taglio, materiale per il confezionamento, presse e cinquemila euro in contanti. L'uomo è stato portato a San Vittore.