Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
19 lug 2022
19 lug 2022

E all’asilo di Legioni Romane i topi "sfrattano" i bimbi dal giardino

Dopo tre sanificazioni ancora roditori in agguato all’ombra del gelso. Si resta con le finestre chiuse

19 lug 2022

Guerra ai topi nel centro estivo di Legioni Romane. Dopo il primo avvistamento, per tre volte è intervenuta l’Ats per la sanificazione. Ma i topi non se ne sono andati: si sono piazzati nel cortile, particolarmente attirati da una pianta di gelso. Di qui le lettere dei genitori all’amministrazione comunale. Perché i bimbi della scuola dell’infanzia, oltre a non poter andare in giardino, dove sono state posizionate delle trappoline, devono stare tutto il tempo con le finestre e le porte chiuse, per evitare l’invasione di campo di qualche roditore che vedono ancora muoversi tra i cespugli. Il tutto con il caldo che si fa sempre più fastidioso. Dal Municipio 6, il presidente Santo Minniti conferma che "il problema è noto": "Si è cercato di correre ai ripari con tre derattizzazioni, ma al momento il problema non è stato ancora risolto. Andremo avanti però, per trovare una soluzione". Avvistamenti sarebbero stati anche fatti anche negli asili in via Tolstoj e in via Satta.

E sempre nel Municipio 6, da due mesi continua la battaglia contro i ratti in via Solari. Il caldo certo non aiuta. I topi sono attirati dai rifiuti in pattumiera. "Vicino alla via Gnocchi Viani e al parco gli animali hanno costruito una galleria sotterranea", segnalava una cittadina con prova-video. A complicare la situazione "la presenza di una palazzina abbandonata, altro ricettacolo di topi". Il Comitato Inquilini si è subito attivato.

"Abbiamo scritto ad Ats, Comune, MM e Amsa – spiegava il referente Mario Gaeta all’insorgere del problema – e le istituzioni si sono subito interessate". Si è optato per "un giro di raccolta sacchi supplementare, per l’umido e l’indifferenziato", che partirà entro agosto. Verranno installate molle di chiusura automatiche alle porte delle pattumiere ed è prevista l’asfaltatura per chiudere le “tane” dei topi. Ma nel frattempo la battaglia contro i topi continua.

Si.Ba.

M.V.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?