Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
16 mar 2022

Due milioni e mezzo per le ciclabili

A Cinisello il piano nazionale di ripresa porta investimenti e a beneficiarne saranno gli appassionati di bici

16 mar 2022
rosario palazzolo
Cronaca
La striscia di asfalto in viale Fulvio Testi è stata teatro di numerosi incidenti
La striscia di asfalto in viale Fulvio Testi è stata teatro di numerosi incidenti
La striscia di asfalto in viale Fulvio Testi è stata teatro di numerosi incidenti
La striscia di asfalto in viale Fulvio Testi è stata teatro di numerosi incidenti
La striscia di asfalto in viale Fulvio Testi è stata teatro di numerosi incidenti
La striscia di asfalto in viale Fulvio Testi è stata teatro di numerosi incidenti

di Rosario Palazzolo

Il piano nazionale di ripresa continua a portare investimenti freschi sul territorio del Nord Milano. Questa volta a beneficiarne sanno i pendolari e gli appassionati di ciclismo che potranno vedere la realizzazione di uno dei progetti di ciclabilità più ambiziosi mai realizzato nell’area milanese, quello conosciuto con il nome di "Cambio". È stata definitivamente finanziata la riqualificazione delle vecchie e poco sicure piste ciclabili che costeggiano il viale Fulvio Testi. Con un intervento da 2,5 milioni di euro di valore, il viale Fulvio Testi sarà dotato di due piste ciclabili a doppio senso di marcia che sostituiranno la vecchia striscia di asfalto, teatro di numerosi incidenti, alcuni dei quali mortali. Il progetto prevede che le nuove piste ciclabili bidirezionali si estenderanno per circa 6 chilometri tra Milano e Monza, attraversando interamente il territorio del quartiere Crocetta. Qui, si innesteranno con la ciclabile in costruzione lungo viale Romagna e via Friuli per collegare il nuovo ponte ciclopedonale che verrà costruito a partire dai prossimi mesi e la piazza a scavalco dell’autostrada A4, che costituirà un’ulteriore estensione dei percorsi ciclabili cinisellesi. "Un’altra opportunità che abbiamo colto, nell’ottica dello sviluppo del territorio – ha commentato il sindaco Giacomo Ghilardi - e che ha molteplici obiettivi, dal miglioramento della qualità dell’aria, alla riduzione dell’impatto sul trasporto pubblico locale, per favorire la mobilità in sicurezza e migliorare la salute e il benessere fisico". Il biciplan redatto dalla Città Metropolitana di Milano punta a estendere le piste ciclabili dal cuore di Milano fino alle periferie in modo radiale. Il viale Fulvio Testi costituisce una delle direttrici più importanti per chi da Milano vuole raggiungere in bicicletta i comuni a Nord e la Brianza. Tuttavia appare irrisolto un nodo cruciale per la mobilità ciclistica del Nord Milano, il passaggio lungo il tratto della statale 36 che confina tra Cinisello e Monza. Poco meno di una decina di anni fa, all’altezza dell’ex centro commerciale Auchan di Cinisello le vecchie piste ciclabili sono state cancellate durante i lavori di riqualificazione dell’arteria viabilistica ad alta velocità. Nessun politico e nessuna amministrazione locale si è mai posta il problema.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?